martedì 8 ottobre 2013

You can do it.

DA:
Colazione: Tè
Spuntino: biscotti (58,5)
Pranzo: spinaci (30), mela (80)
Merenda: cracker (111)
Cena: zucchina (30), passata (18) e una fetta di pane (63); magari una mela (80)

Totale 470,5 kcal. Senza frutta e verdura fa 232,5. Non so a quale affidarmi.
Oggi ho finalmente preso contatti per la tesi con il professore che voglio. E' stato stranamente disponibile, e ho avuto il colpo di culo che la ricerca che si dovrà fare sarà nella campagna dove abito.
Ora devo solo studiarestudiarestudiare, passare gli esami e ricominciare a pensarci a dicembre. Da qui ai primi di dicembre avrò solo pensieri per gli esami.
Quando mi metto in testa sul serio di fare qualcosa non c'è nessuno che mi batta. So studiare benissimo, e posso farcela.
Tornando al post di domenica, un'altra cosa che voglio imparare a fare è smettere di farmi indispettire dal comportamento di L (potrei dire un generico "degli altri", ma alla fine è solo il suo di comportamento che mi indispettisce, e perchè non cominciare ad essere oneste una volta tanto?). Tutto quello che fa, e che non fa, si riflette negativamente sul mio pensare, occupa costantemente la mia testa, e la cosa mi innervosisce.
Lui è più avanti di me con gli esami (solo grazie a me), lui riesce ad andare in palestra (io sono grassa), lui può permettersi un viaggio a capodanno (io non ho tanti soldi da spendere). E' come se fossi in perenne competizione con lui, e mi da fastidio.
Non siamo in competizione (e se lo fossimo, io vorrei vincere).
Così comincio a pensare ai motivi per cui lui dovrebbe invidiare me, oppure trovo il modo di renderlo invidioso della mia vita. La cosa imbarazzante è che mi riesce sul serio (alla fine una parte del mio ego gongola, sono una persona orribile). Però nel frattempo, per quanto io tenti di vedere tutte queste cose come questioni di poca sostanza, ogni volta che in qualche modo lui tira fuori uno di questi argomenti mi inacidisco all'istante. E io lo odio.

Lo so che a chi mi legge sembrerà che vada tutto storto nel mio rapporto con L, lo percepisco. In realtà non è vero, è tutto perfetto. Questo blog lo uso come sfogatoio, per cui parlo di lui solo quando qualcosa non va. Per le cose belle non c'è rimedio :)
Sono le quattro, tra un'oretta mangerò i miei cracker. Per ora comincio a leggere qualcosa in inglese.

1 commento:

  1. Ehi ciao il tuo diario alimentare é ottimo! Brava!

    RispondiElimina